Moscadello di Montalcino

Il Moscadello di Montalcino è un'altra delle tante perle enologiche della terra montalcinese, sicuramente quella con più antiche tradizioni poiché già nel '500 si aveva conoscenza di questo squisito vino da dessert. La produzione di questo vino è andata col tempo diminuendo a vantaggio dei vini rossi, a cominciare dal Brunello, e quella poca era mantenuta più per tradizione che per finalità economiche. Solo in anni recenti si è avuto un rilancio del Moscadello di Montalcino, tanto da convincere i viticoltori locali a richiedere la DOC (1985), e oggi non sono poche le aziende che lo producono o che sono in procinto di farlo. In base al disciplinare si possono produrre più tipologie (Bianco, Tranquillo, Frizzante e Vendemmia Tardiva). L'area di produzione interessa tutto il territorio del comune di Montalcino in provincia di Siena. 

 Vitigno

Il Moscadello di Montalcino viene prodotto con uve del vitigno Moscato bianco; possono concorrere altre uve di vitigni a bacca bianca raccomandati o autorizzati fino al 15%. Sono previste anche le tipologie "Tranquillo", "Frizzante" e "Vendemmia Tardiva". La resa ettariale è di 100 quintali, mentre per il tipo "Vendemmia Tardiva" è di 50 quintali. Vinificazione, affinamento e imbottigliamento devono avvenire esclusivamente nel comune di Montalcino. Il tipo "Frizzante" è soggetto alla presa di spuma a fermentazione naturale; quello "Vendemmia Tardiva" subisce un affinamento di almeno un anno.

 Caratteristiche

Aspetto    Il Moscadello di Montalcino "Tranquillo" presenta colore giallo paglierino. Il tipo "Frizzante" è caratterizzato dalla spuma fine e vivace. Il Moscadello "Vendemmia Tardiva" ha colore da paglierino a dorato.
Profumo   Ampio, elegante e di grande armonia, con profumi nitidi, eterei, profondi e potenti per il supporto del grado alcolico.
Gusto  

Il sapore è aromatico, dolce, armonico, caratteristico.

Gradazione  

Il Moscadello di Montalcino ha una gradazione minima di 10,50% vol; il tipo "Vendemmia Tardiva" ha un gradazione minima di 15,00% vol.

Età ottimale  

Il Moscadello di Montalcino "Vendemmia Tardiva" subisce un affinamento di almeno un anno..

 

 

  Zona di produzione

  

  Tipologie

  • Moscadello di Montalcino "Tranquillo"
  • Moscadello di Montalcino "Frizzante"
  • Moscadello di Montalcino "Vendemmia Tardiva"

 Calice e servizio

Va servito in calici di media capacità a tulipano a una temperatura di 10 -12°C. 

 

 

 

 

 Abbinamento con i   cibi

Il vino Moscatello di Montalcino Doc è un vino bianco che si abbina bene con Dessert ed in particolare Dolci al cucchiaio.  E' ideale assieme alla pasticceria tradizionale toscana come i biscottini di Prato, i Cavallucci, il Panforte di Siena e i Ricciarelli.