Strada del Vino Montecucco

La Strada del Vino di Montecucco percorre un'area molto vasta, dalle pendici del Monte Amiata, presso Cinigiano, tra la Maremma e il Monte Amiata. Tutti i comuni che attraversano l'itinerario si trovano in Provincia di Grosseto, nella parte meridionale della Toscana: Cinigiano, Civitella Marittima, Paganico, Campagnatico, Castel del Piano, Arcidosso, Seggiano e Roccalbenga; il paesaggio che si presenta è suggestivo ed affascinante, tipico dell'entroterra collinare maremmano.
Il percorso della strada del Montecucco attraversa le zone più importanti della DOC. Partendo da Paganico, centro vitale e moderno con un'interessante cinta muraria a quattro porte del IV secolo, si arriva fino a Sasso d'Ombrone. Degni di nota il ponte sull'Ombrone e 
una porta medioevale. Salendo si arriva fino a Poggi del Sasso, caratteristico borgo rurale. Da Montecucco si arriva facilmente a Cinigiano, borgo medioevale che ospita il centro informazioni sulla strada del vino. A Cinigiano ci sono da visitare le cantine del Cassero aperte durante la festa dell'uva di ottobre. A pochi chilometri da Cinigiano vi è il Castello di Porrona, incantevole borgo, punto di rappresentanza e di immagine per la DOC Montecucco.

 

Attraversato tutto il territorio di Cinigiano si arriva nel comune di Castel del Piano e più precisamente nel borgo di Montenero dove è possibile visitare il museo della vite e del vino. A Montenero si può visitare il pozzo secentesco e la porta della cinta muraria. Lasciato Montenero e proseguendo verso l'Amiata si arriva nella zona di Montegiovi, caratteristico centro dove si svolge in settembre la sagra della bruschetta. Mantelaterone è il paese che si incontra prima di arrivare a Castel del Piano con un centro storico veramente ben conservato. Da visitare palazzo Nerucci, futura sede del museo della cultura contadina, la porta dell'orologio, la Porta Castiglionese, Corso Nasini, Palazzo Monaci, Cantucci, Bruni, Alluigi, Cerboni, il Teatrino e la Loggia della Mercanzia. Il percorso si conclude a Seggiano dove si possono visitare le Logge del Mercato ed il caratteristico centro storico ricco di cantine scavate nella roccia. Importante il bel Castello del Potentino ed il singolare Giardino d'Arte di Daniel Spoerri.