Ansonica Costa dell'Argentario

L'Ansonica è un vino bianco DOC prodotto nella parte collinare, pedecollinare e insulare dell’area sud della provincia di Grosseto e comprende i comuni di Manciano, Orbetello e Capalbio in parte, e per intero quelli di Isola del Giglio e Monte Argentario, una delle zone tra le più belle e turisticamente presti-giose della Toscana. Questo vino è da sempre prodotto sul promontorio e sulle colline di quella che è nota come Costa d’Argento, nonché sull’Isola del Giglio. Territorio suggestivo che presenta paesaggi collinari e costieri punteggiati di antichi borghi e memorie storiche. Soprattutto sull'Isola del Giglio la viticoltura ha mantenuto i caratteristici terrazza-menti dove la vite è difficile da coltivare ma dà prodotti di qualità. Le condizioni ambientali e col-turali dei vigneti sono quelle tradizionali della zona, come pure i sesti d’impianto, le forme di alleva-mento e i sistemi di potatura. La resa massima di uva per ettaro consentita è di 110 quintali.

 Vitigno

Vitigno base di questo vino è l’Ansonica bianco (almeno 85%). Possono concorrere altri vitigni (fino al 15%).

 

 Caratteristiche

Aspetto   

Colore giallo paglierino più o meno intenso.

Profumo  

Caratteristico, leggermente fruttato.

Gusto  

Il sapore è asciutto, morbido, vivace e armonico.

Gradazione   Gradazione alcolica minima 11,50% vol.
Età ottimale  

 

 Calice e servizio

Va servito in calici svasati ad una temperatura di 8-10 °C.

 

  Zona di produzione

  

  Tipologie

  • Ansonica Costa dell'Argentario.
 Abbinamento con i   cibi

Si presta ad accompagnare piatti leggeri della cucina marinara, in particolare antipasti e pesce. Può essere utilizzato ottimamente anche come aperitivo.