Produttori formaggi

Formaggi

La Toscana è una regione molto interessante dal punto di vista dell’offerta dei prodotti lattiero caseari. I formaggi toscani sono realizzati con il latte dei pascoli locali, con antiche tecniche e processi produttivi tramandati nei secoli. Una ventina i formaggi di ottima fattura, una decina quelli superbamente buoni, che sembrano essere stati creati per abbinarsi ai due vini rossi più importanti della regione, il Brunello ed il Chianti.

A seconda delle zone della Toscana in cui ci si trova, ci si può imbattere in prodotti tradizionali come i Formaggi di Latte di Capra dell’isola di Capraia o i Formaggi Caprini dell'Alta Maremma e del Mugello. Tra i formaggi che vantano un'antica tradizione, in Toscana spicca il Pecorino Toscano Dop, ottenuto dalla lavorazione di latte ovino. Il pecorino, in Toscana, e più a sud, non viene chiamato formaggio ma comunemente cacio. Le più note produzioni toscane di cacio sono quelle di Cortona, Barga, Pietrasanta, della Maremma, del Casentino, della Valdichiana, del territorio del Chianti, delle Crete Senesi o quelle di Lucardo (Marzolino di Lucardo). Il Pecorino delle Crete Senesi era apprezzato fin dalla metà del '400 (da Papa Pio II).

Tra i più rinomati formaggi tipici toscani troviamo il Grande Vecchio di Montefollonico, leggermente piccante e stagionato circa un anno, il Marzolino del Chianti, ormai una vera e propria chicca la cui produzione è in via di estinzione. Noti e gustosi i vari pecorini, della Garfagnana, di Pienza, o delle Colline Senesi, come altrettanto gustosa la Ricotta di Pecora Pistoiese o il Brusco, caciotta stagionata sempre di Pistoia. Nel grossetano, una prelibatezza è il Guttus, una sorta di gorgonzola di pecora.